Le quote associative per l’anno 2020 sono le seguenti:

Euro 240,00 per i Dirigenti in servizio (+ 17€ per prima iscrizione)

Euro 150,00 per i Dirigenti in attesa di nuova occupazione (+ 17€ per prima iscrizione) – è necessaria l’autocertificazione di reddito inferiore al TMCG di 69.000€

Euro 120 per i Dirigenti pensionati (+17€ per prima iscrizione)

Euro 112 per i Dirigenti pensionati ante 01/01/1988

Euro 180 per Quadri Superiori (Confapi)

Euro 120 per Quadri Apicali (Confindustria)

Euro 100 per coniuge superstite

 

PARTICOLARITA’

Per il dirigente che si iscrive per la prima volta con anzianità nel ruolo superiore ai 2 anni, nel caso di richiesta di uno qualsiasi dei servizi erogati entro i primi sei mesi di iscrizione, la quota da corrispondere all’associazione sarà pari a 500€ più 17€ una tantum;

nel caso di dirigente da meno di 2 anni, la quota sarà di 250€ + 17€ (è necessario dimostrare la data di nomina);

per il quadro che si iscrive per la prima volta con richiesta di uno qualsiasi dei servizi erogati entro i primi sei mesi di iscrizione, la quota da corrispondere all’associazione sarà pari a 200€;

per il pensionato che si iscrive per la prima volta con richiesta di uno qualsiasi dei servizi erogati entro i primi sei mesi di iscrizione, la quota da corrispondere all’associazione sarà pari a 250€.

Ricordiamo che i dirigenti inoccupati che vogliano accedere alla quota agevolata di 150€, devono inviare alla Segreteria (email amministrazione@federmanagervr.it) un’autocertificazione in cui dichiarano che il loro reddito 2019 non ha superato il TMCG di 69.000€.

Nel caso di trattativa sindacale seguita per intero da Federmanager Verona è previsto un contributo pari allo 0,30% sul valore della cifra transata mentre per la sola firma del verbale si richiede la quota associativa annuale intera.

 

MODULO ISCRIZIONE

L’Associazione fornisce agli iscritti – e solamente a loro – tutta la possibile assistenza in ogni vicenda di lavoro e di pensionamento.

Ogni adesione rinforza, conferendole maggior prestigio e mezzi, la nostra organizzazione specie negli attuali tempi in cui essa è seriamente impegnata nella difesa dei diritti e delle professionalità dei dirigenti, nonché della previdenza ed assistenza di categoria.

Il contributo,  qualora non sia stata tempestivamente rilasciata delega per le trattenute aziendali, o autorizzato il pagamento con addebito in banca con R.I.D., dovrà essere corrisposto entro il 29 febbraio 2020 a mezzo:

– bollettino di c/c postale
-oppure con bonifico bancario sul conto le cui coordinate sono:
 IBAN IT97N 05034 11734000000003930

– pagamento bancario in via continuativa (RID)  o direttamente presso  la nostra Segreteria
– con carta di credito, dal sito, con user e password
– direttamente alla Segreteria

Rammentiamo che per la propria libertà ed efficienza l’Associazione fa esclusivo  affidamento sui contributi dei propri associati e sulla puntualità dei relativi versamenti.